Tuffi nella Scienza | Fondazione Pittini | Laboratori STEM | Bambini e ragazzi

Quest’estate l’Urban Center di Trieste ospiterà “Tuffi nella Scienza”, progetto organizzato dalla Fondazione Pietro Pittini, realtà dedicata alla filantropia sostenibile per l’impatto sociale e l’empowerment delle nuove generazioni. 

L’iniziativa prevede 25 laboratori e con oltre 100 ore di attività per bambini e ragazzi con l’obiettivo di avvicinarli a scienza, tecnologia, ingegneria, arte e meccanica. Non mancano appuntamenti di aggiornamento e discussione per i docenti. 

I laboratori 

Le attività laboratoriali partiranno il 2 luglio e si svilupperanno in diverse giornate fino al 4 settembre. Saranno dedicate ai giovanissimi, suddivise per fasce d’età, e si svolgeranno negli spazi del Fab Lab, la “casa dei makers”, al piano terra dell’Urban Center di Trieste. 

Ogni evento sarà organizzato in collaborazione con esperti dell’animazione e della divulgazione scientifica come Gaia Fior, Fabio Fonda e Martina Gortana e realtà e associazioni di settore quali ICGEB, Kaleidoscienza, The Coding Box, Immaginario Scientifico e Associazione Amici dell’Orologeria Pesarina. 

I laboratori saranno svolti nel rispetto delle normative vigenti contro il COVID-19.  

Di seguito i tipi di laboratori proposti: 

  • Laboratorio di biologia molecolare: per scoprire come analizzare il DNA e realizzare altri piccoli esperimenti di biologia; 
  • Colore + Colore: per scoprire e svelare i giochi di luce che ci circondano e come possono ingannarci; 
  • Introduzione al coding: per giocare a fare i programmatori imparando a guidare un piccolo robot con semplici istruzioni informatiche; 
  • Crea il tuo microscopio: per imparare a costruire il foldscope, un microscopio “origami” realizzato a partire da un foglio di carta; 
  • Programmiamo il nostro computer: per imparare a formulare istruzioni informatiche semplici; 
  • Prove di smart city: per imparare a gestire una piccola smart city grazie a schede Arduino, sensori, LED e motori; 
  • STEM Art Lab: dedicato all’uso del digitale nell’arte, alla scoperta del linguaggio di alcuni autori del passato e di come userebbero le tecnologie moderne; 
  • Costruisci la tua useless machine: per creare una useless machine e sperimentare alcune tecnologie da “maker”; 
  • Dalla natura al pennello: per ricreare colori con strumenti e ingredienti presenti nelle nostre cucine; 
  • Wire buzzer game: per costruire una wire buzzer machine e mettere alla prova la precisione propria e altrui; 
  • Spille brillanti: per realizzare una spilla che si illumina di notte in varie forme animali; 
  • Atomi e molecole sotto i riflettori: per conoscere come è composta la materia e scoprire le differenze tra sostanze naturali e artificiali; 
  • Io e i robot: un discussion game tra docenti sul tema uomo e tecnologia per definire come affrontarlo al meglio con i propri studenti; 
  • ICGEB tour: un tour informativo virtuale su attività di ricerca, attrezzature e luoghi della scienza all’interno dell’ICGEB guidato dai suoi ricercatori; 
  • Escape room: un percorso a enigmi attraverso un laboratorio di biologia molecolare ricreato per scoprire il metodo scientifico; 
  • Croma: per scoprire la cromatografia, tra pigmenti e colori; 
  • Tecnologie green: per capire come funzionano i pannelli fotovoltaici; 
  • Cranking contraptions: per dare vita a prototipi di marchingegni personalizzati capaci di muoversi; 
  • Knit & Code: laboratorio di maglia, cucito e punto croce per comprendere la programmazione informatica; 
  • Decifra il codice segreto: per scoprire la crittografia cimentandosi con codici e chiavi personalizzate; 
  • Costruisci l’orologio di Leonardo: workshop alla scoperta del tempo, e delle tecniche e strumenti per misurarlo; 
  • Com’è fatto un orologio? Workshop alla scoperta del tempo, degli orologi e del loro funzionamento; 
  • Storia delle macchine del tempo dal 1479 ad oggi: aspetti storici e principi di funzionamento; 
  • Avvicinamento al coding unplugged: un laboratorio, tra teoria e dimostrazione, per scoprire il pensiero computazionale attraverso il gioco.

In calendario è possibile trovare tutti gli appuntamenti; per approfondire e per iscriversi ai laboratori visitare www.tuffinellascienza.it.